Carissimi amici, pace a voi.

Anche quest’anno siamo riusciti a festeggiare il nostro Capodanno ad Assisi. E’ stato un Capodanno super alternativo, tra Green Pass, distanze e gel, però la grazia di Dio è stata lo stesso abbondante.

Abbiamo ascoltato una parola importante, dal libro del profeta Ezechiele al cap. 37. Qui il profeta è chiamato dal Signore ad invocare lo Spirito Santo su un mucchio di ossa aride e sorprendentemente vede i corpi ricomporsi e rinascere.

Questa notte il Signore ci ha promesso che Lui non ci abbandona nelle nostre aridità anzi, ci da la possibilità di rinascere proprio a partire da un mucchio di ossa aride!

Nei video trovate la catechesi di fra Mirko e la messa presieduta da fra Francesco.

Buon anno a tutti! Dio vi benedica!